Responsabilità della capogruppo: quando si possono sequestrare i beni della controllante?

Una società Alfa creditrice nei confronti di altra società Beta per il pagamento del saldo del prezzo di una cessione di ramo d’azienda può esercitare l’azione di responsabilità prevista dall’art. 2497 c.c. nei confronti della società holding del gruppo di società di cui fa parte la propria debitrice.

Il Tribunale di Milano, Sez. Impresa, 14 novembre 2021 ha stabilito che sussiste la responsabilità della capogruppo nel perseguimento da parte della controllata di una politica gestionale indotta dalla capogruppo stessa, attuata mediante atti e operazioni sostanzialmente finalizzati al finanziamento di quest’ultima, dalla quale le sarebbe derivato un pregiudizio fatto consistere nell’incapacità patrimoniale che ne è conseguita per il proprio debitore di adempiere all’obbligazione di pagamento del saldo del prezzo ad essa dovuto.

Lascia un commento